mercoledì 31 ottobre 2012

Cozy bedroom

La pioggia mi fa pensare a questo: 
trascorrere la mattina al calduccio sotto le coperte,
E voi direte: non sei l'unica!
Gli ultimi giornidi ottobre ci fanno proprio penare.
Chi l'avrebbe mai detto che avremmo avuto
un primo assaggio di inverno?
 Per farmi del male,
ho pensato bene di dedicare il post a questa
meravigliosa e accogliente camera da letto.
Un calda coperta di lana, una libro meraviglioso,
 una tazza di tè fumante, un bel film...
 chiedo tanto in questi giorni freddo?

 wool bed

E poi calze di lana e una buona colazione...
Che bel calduccio!
 
Per fortuna da domani mi aspetta
un lungo weekend per sonnecchiare.

Buon Halloween e buona nanna!!

venerdì 26 ottobre 2012

Funny Halloween

Sono decisamente in ritardo 
con il post su Halloween
rispetto ai blog europei e soprattutto 
americani (ma si sa, loro hanno l'orologio 
avanti di due mesi!)
Quindi, ora cerco di rimettermi in carreggiata.
Ho scovato qualche progetto semplice
che riguarda le decorazione per la casa e i banchetti.
Ho volutamente tralasciato maschere e costumi
per la scarsità di tempo.







1/2/3/4/5

mercoledì 24 ottobre 2012

Tavole d'autunno

Quante decorazioni si possono fare con gli elementi
della natura, frutta e verdura di stagione!
Al contrario, l'autunno non è una brutta stagione...
Vi propongo qualche tavola per le prossime festività 
autunnali, il mood è rustico con qualche elemento vintage
che da alla tavola un'aria accogliente 
e d'altri tempi: il bianco rinfresca,
il verde fa tanto "foresta magica",
e il blu esalta i colori e le verdure di stagione come... i cavoli.






Martha Stewart Living Issue 2011


Voi quale preferite?

venerdì 19 ottobre 2012

Peter Pan Collar Fan

Il colletto anni '50 o tipo scolaretta
è di moda dallo scorso anno e
fa tanto "signorina per bene".
Qui due tutorial mani e accessorio.

Le unghie sono molto carine: ci vorrà un po' 
di pazienza e dimestichezza,
ma il risulatato sarà sorperendente.
Potrebbero essere un'accoppiata vincente con...


... il tutorial proposto qui.
In giro ci sono mille versioni, con borchie, paillettes.
Questo colletto è molto semplice ed è proprio la sua semplicità 
che mi ha colpita.


A voi piace??

mercoledì 17 ottobre 2012

Foliage

Proseguiamo con la nuova collezione autunnnale.
E non è autunno senza un tappeto di foglie.
Adoro l'autunno (quante volte l'avrò scritto?), 
i profumi intensi di camino, pioggia e bosco.
Foliage è un momento magico dell'anno 
a cui mi sono ispirata.
Foliage sono orecchini semplici 
ed eleganti. Il bronzo è un colore che uso spesso
e che considero un passepartout
per ogni occasione.
Sono lunghi 11 cm, ideali per il giorno 
e anche per la sera, per un look romantico
e grintoso al tempo stesso.

Ecco qualche scatto.





Per qualsiasi info, non esitate a contattarmi.

venerdì 12 ottobre 2012

Beauty Stories: Profumo solido

Venerdì. Usciamo per acquistare un profumo. No!
Perchè questo venerdì ne prepariamo 
uno tutto nostro e solido.
Con pochi ingredienti è possibile personalizzarlo
e soprattutto naturalissimi.
Sarà divertente giocare al profumiere (si dice così?)
e creare mille combinazioni di odori.
E poi, il profumo solido è comodissimo
quando si viaggia evitando di portare mille confezioni 
ingombranti, e anche quando si è fuori casa. 
Ingredienti:
- 2 cucchiai di olio di jojoba o olio extravergine 
d'oliva o olio di mandorle dolci;
- 2 cucchiai di cera d'api (si trova solida)
- 30 gocce di olii essenziali a vostra scelta*;
- una ciotola, un pentolino, un cucchiaio di legno;
- contenitori per il profumo, esempio delle giarette.

Procedimento:

Utilizzare un tagliere e un coltello per ridurre in scaglie il foglio 
o il blocco taglio di cera d'api. 
 Mettere le scaglie in una ciotola insieme all'olio di jojoba o d'oliva
o di mandorle dolci. Fateli sciogliere a bagno maria. Togliete dal 
calore quando la cera risulta completamente sciolta.
Successivamente aggiungere le 30 gocce di gli olii essenziali, 
precedentemente miscelati. 
Amalgamate il tutto e versare il contenuto ancora caldo
(non si deve solidificare) nei contenitori.
Attendete circa 30 minuti prima di utilizzare il vostro profumo.



*Il profumo può avere come base un solo olio essenziale,
 come la vaniglia. ma si possono creare armonie di odori
miscelando note di testa, di cuore, di fondo.
 Note di testa: basilico, bergamotto, pompelmo, lavanda, limone, 
lime, menta, neroli, rosmarino, arancio dolce, melissa
     Note di cuore: pepe nero, cardamomo, camomilla, cannella, 

 gelsomino, frangipane, 

lemongrass, neroli, rosa, ylang-ylang, lavanda
     Note di fondo: legno di cedro, zenzero, patchouli

pino, sandalo, vaniglia, vetiver, legno di rosa, ambra.

La cera d'api tende ad offuscare i profumi degli olii essenziali, 
quindi le note di testa deve essere maggiori.
Il risultato sarà: 10 gocce di note di testa, 15 di note di cuore
 e 5 di note di fondo.
Per esempio: 10 di limone, 15 di frangipane, 
5 gocce di vaniglia.

Alcuni abbinamenti: limone - gelsomino - patchouli;
melissa - rosa - ylang-ylang.

ps: è un'idea regalo molto carina.

giovedì 11 ottobre 2012

Gocce di miele

Come Winnie The Pooh ne sono golosa!
Il miele, dalle mille sfumature ambrate
e dai mille sapori, è una ghiottoneria per me.

Proprio il miele mi ha ispirato nella creazione
di questi orecchini: il bronzo cangiante si sposa bene 
con le gocce di giallo paglierino.
Gli orecchini sono lunghi circa 8 cm.
marina.grillo

marina.grillo

marina.grillo




marina.grillo

Mi sa che sorseggerò una tazza di latte fumante
con qualche goccia di miele... :P

mercoledì 10 ottobre 2012

Quando la cultura arreda la casa

I libri sono una delle mie più grandi passioni,
sono una divoratrice!
Li adoro letteralmente: li custodisco gelosamente,
soprattutto quando sono li amati tanto,
e quando le edizioni sono magnifiche.
Sono molto gelosa e difficilmete li presto.
Infatti, in  passato più di qualcuno non è mai tornato indietro...

Ho preso spunto da questa mia passione per parlarvi
di libri come elemento d'arredo
che assumono nuova vita,
in particolare quelli vintage, stipati
nei bauli e nelle mansarde.
Il libro rinnova angoli, scale, muri e
persino soffitti.



E pensare che qualcuno dice che i libri
non servono a nulla! :P

Ps: se avete qualche suggerimento di lettura,
ne sarei felice.


1/ 2/ 3/ 4 / 5

venerdì 5 ottobre 2012

Foglie, legno e ghiande: 3 progetti

Vi lascio concludere questa settimana 
con qualche progetto per decorare 
la vostra casa. 
Ho pensato di sceglierli prendendo in 
considerazione gli elementi
della natura, che in questo periodo dell'anno
ha delle sfumature meravigliose.

Un foglio di corteccia di una betulla può diventare 
un bel paralume o tante lanterne.
Con un po' di colla a caldo e uno spago, 
si può dare ad un ambiente un tocco rustico.
L'importante è che non abbattiate una betulla 
giusto per farne un paralume!!!!



Vale ancora la vecchia regola: per conservare le foglie
è necessario lasciarle asciugare tra le pagine 
di un libro... per poi diventare regine di un quadro!



È vero che per questo progetto di ghiande ce ne vorranno
tante, però l'effetto finale è sorprendente.
Si potrebbe decorare anche una cornice per foto
seguendo questo metodo.


Direi che è necessaria una spedizione nei boschi
o in campagna.

Buon weekend!