lunedì 23 luglio 2012

Cinque Terre

Le Cinque Terre affascinano sempre.
Ci puoi andare e perlustrarle da cima a fondo 
e credere di aver visto tutto. Ma non è così.
Ogni volta cambiano, complici le stagioni (forse),
sempre diverse: ogni angolo è un posto segreto e magico.
Il verde delle colline sapientemente terrazzate è vivissimo
e il mare, quel mare infinito, ti accolgono sempre.
 
Sono stata due volte, l'ultima venerdì scorso. 
Non volevamo sfidare la folla del sabato e 
soprattutto l'imminente arrivo di una perturbazione.
Tuttavia, abbiamo dimenticato la macchina fotografica
per immortalare l'ultima tappa di questo tour: Monterosso. Ahi!
Quindi, ho deciso di spulciare nell'archivio e 
di ripristinare alcune foto dello scorso settembre, 
un mese prima della tremenda alluvione. 
Gli scatti riguardano il percorso che da Riomaggiore
ci ha portati a Vernazza (bellissima!).
Sì, perchè non siamo riusciti a proseguire per la stanchezza.
La natura, gli incontri lungo i sentieri e il paesaggio
ripagano ampiamente di cali di energia.
Ma quest'anno a Monterosso siamo andati solo a fare il bagno!


marina.grillo
marina.grillo
marina.grillo
marina.grillo
marina.grillo
marina.grillo
marina.grillo
marina.grillo
marina.grillo
marina.grillo
marina.grillo




2 commenti:

  1. Oh, how I'd love to visit Le Cinque Terre! They look so beautiful... wishing you a happy Summer :)

    RispondiElimina
  2. So beautiful! I'd love to visit too.

    RispondiElimina