martedì 25 ottobre 2011

Dancing in the Rain... (forse)

L'idea di cantare o ballare sotto la pioggia non mi fa impazzire, 
soprattutto quando più che leggere gocce si trasformano in un acquazzone. Come oggi.
Della pioggia mi piace l'odore, o meglio, gli odori che nascono dalla terra bagnata 
dopo che la tempesta finisce.
Da bambina (e lo faccio ancora) adoravo affacciarmi alla finestra
e respirare il profumo di... pioggia. E' così rilassante...
Oggi sono a casa a scrivere di questa giornata.
Fuori fa freddo ed è nuvoloso.
Sembra che non voglia smettere di piovere.
Ma non credo che rimarrò rintanata sotto le coperte 
a crogiolarmi con qualche libro, 
ma dovrò mettere i miei stivali di gomma e sfidare tutto.




c'è chi ha pensato a porta in casa la pioggia




io ne possiedo solo un paio nere...



Ma forse sarebbe meglio deliziarsi con queste nuvole che portano sicuramente il sereno...





Images: 1 - 2 - 3 - 4

2 commenti:

  1. hhhhmmmmm,i really need to learn italian. really.

    something about the idea of singing in the rain might or might not be crazy to you, unless it's in a downpour?

    and you're writing from home today?

    Love that wellies shot!

    RispondiElimina
  2. close.............google translator finally popped up to help!

    so it's raining in italy today, and you're not going to hide under the covers but don your wellies and face it all head on.

    Go get 'em.

    Ciao,
    Pam

    RispondiElimina